Vaccinazione under 12: 519 gli altoatesini prenotati – Cronaca

BOLZANO. Dall’ultimo rapporto sulle vaccinazioni di venerdì scorso, 10 dicembre, sono state somministrate un totale di 60.946 vaccinazioni contro il coronavirus.

Domani, sabato 18 dicembre, inizierà la vaccinazione dei bambini tra i 5 e gli 11 anni.

Non da ultimo grazie alla campagna «L’Alto Adige si vaccina», nella scorsa settimana si è verificato un periodo decisamente impegnativo per quanto riguarda le vaccinazioni. Le 46.578 vaccinazioni, che sono state somministrate nel corso della campagna, sono il risultato di un flusso di dati convalidato dalla Protezione Civile. Poiché la registrazione di tutte le vaccinazioni è ancora in corso, circa 3.000 vaccinazioni andranno aggiunte all’annuncio di oggi. 

Queste cifre mostrano che le vaccinazioni di richiamo rappresentano attualmente la quota maggiore di vaccinazioni somministrate.

Complessivamente, alla data di ieri 16 dicembre, sono state somministrate in Alto Adige 883.999 vaccinazioni contro il coronavirus, 81,8 per cento della popolazione vaccinabile oltre i 12 anni di età, rispettivamente 71,7 della popolazione totale ha completato il primo ciclo vaccinale.

L’Assessore provinciale Thomas Widmann esprime la propria soddisfazione che sia stato possibile aumentare significativamente il numero delle cosiddette vaccinazioni booster in breve tempo. «Tutti i dati confermano che la vaccinazione di richiamo è necessaria dopo cinque mesi ed altresì allo stesso tempo altamente efficace. Continuiamo quindi ad offrire ancora di più vaccinazioni di richiamo. La sfida più grande rimane quella di raggiungere quelle persone che non hanno ancora alcuna protezione vaccinale. Informare e sensibilizzare sono ancora le parole d’ordine».

«Sono decisamente soddisfatto che saremo in grado di offrire già questo fine settimana la vaccinazione contro il coronavirus per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni», afferma il Direttore generale Florian Zerzer: «Anche se i bambini di solito si ammalano in forma più lieve, possono tuttavia anche loro soffrire di conseguenze a lungo termine o gravi complicazioni. Ecco perché nella nostra società è importante proteggere anche i più giovani.

La vaccinazione contro il coronavirus ha dimostrato di essere ben tollerata ed efficace per i bambini dai 5 agli 11 anni. Tuttavia, vorrei anche ricordarvi che gli esperti concordano sul fatto che le donne incinte siano esposte ad un aumentato rischio di decorsi gravi. Con una vaccinazione contro il coronavirus, proteggi il tuo bambino non ancora nato e te stessa. Secondo i ginecologi, la vaccinazione è anche altamente raccomandata alle madri che allattano.

Gli anticorpi rilevabili nel latte materno possono avere un effetto positivo sulla protezione del bambino».

Da oggi, venerdì 17 dicembre, è possibile prenotare i bambini dai 5 agli 11 anni collegandosi al sito https://sanibook.sabes.it/ o telefonicamente (lun.-ven.) dalle ore 8:00 alle 16:00 tramite il Centro Unico di Prenotazione Provinciale: Tel. 0471 100999. Si consiglia di utilizzare la prenotazione online. Per i bambini è previsto il vaccino pediatrico di Pfizer con una dose predisposta specificamente per le loro esigenze.

La priorità è data ai bambini con malattie croniche e sono disponibili per loro appuntamenti dedicati in tutti i Comprensori. Si consiglia di portare con sé la scheda anamnestica compilata, per i bambini con malattie croniche è consigliabile avere pronta la documentazione clinica. 20 pediatri somministrano il vaccino nei centri vaccinali, 6 nei propri studi medici.

Alla data di oggi 17 dicembre, alle 13:00, sono già state effettuate 519 prenotazioni.




Source link

Acerca coronadmin

Comprobar también

PM leads tributes to ‘inspiration’ after she dies of bowel cancer aged 40

In a statement on Tuesday night, her family said: «We are deeply saddened to announce …

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.