Cobbs, dal Montenegro a Bologna in macchina: l’odissea del play no vax


Contrario a ogni tipo di vaccino, il play del Buducnost ha raggiunto il Paladozza in auto segnando poi il canestro della vittoria. Non ha potuto entrare in albergo con la squadra e nemmeno negli spogliatoi

La strana storia di Justin Cobbs. Che poi tanto strana non è. Pare più un miscuglio di tenacia e lucida pianificazione. La vicenda è la seguente: martedì sera la Virtus Bologna ha ospitato al Paladozza il Buducnost, squadra di Podgorica (Montenegro), in un’importante e delicata sfida della prima fase di Eurocup. Le V nere, falcidiate da Covid e infortuni, hanno perso e il canestro che ha chiuso il match lo ha siglato proprio Cobbs a 18 secondi dalla fine.

Viaggio

—  

Cosa c’è di strano? Che il talentuoso playmaker americano dei montenegrini è radicalmente no vax e rifiuta qualsiasi tipo di vaccino. Così, a quanto pare, si è messo in macchina e dal Montenegro è arrivato in Italia e si è presentato al palasport bolognese. Dettaglio non secondario: il giocatore non ha potuto raggiungere la squadra in albergo e nemmeno scendere negli spogliatoi, quindi è sceso dall’auto, probabilmente già vestito dopo aver consumato il pranzo al sacco, si è infilato in campo e ha giocato per poi ripartire subito dopo. Un’odissea possibile grazie al tampone fatto alla partenza e quello processato per entrare in Italia. Questo prevede la normativa per gli atleti impegnati in competizioni sportive nazionali e internazionali che si svolgono in Italia. La narrazione sta pure prendendo, in queste ore, contorni un po’ meno apocalittici: Cobbs avrebbe raggiunto Lubiana con un aereo privato e da lì avrebbe proseguito in macchina fin sotto le Due Torri. Ma la sostanza non cambia. Cosa non si fa per la pallacanestro, lo stipendio, e le proprie (controverse) convinzioni.


Source link

Acerca coronadmin

Comprobar también

Los crímenes de odio contra los asiáticos aumentaron un 177% en California en 2021

La cantidad de delitos de odio en California aumentó por tercer año consecutivo en 2021 …

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.