Federer giocherà a Basilea: la conferma del fuoriclasse del tennis


Roger Federer sta iniziando a pianificare le tappe del suo rientro. A quasi 41 anni (li compirà il prossimo 8 agosto, ndr), fuori dal 7 luglio (quando venne sconfitto in tre set da Hurkacz a Wimbledon), uscito per la prima volta a ottobre dalla top ten dopo 19 anni e lontano dai campi da gioco dalla scorsa estate, quando si è operato al ginocchio destro per la terza volta, il campione elvetico ha iniziato a riallenarsi in vista del graduale rientro. Il ritorno ufficiale, se tutto andrà nel migliore dei modi, è previsto nel weekend dal 22 al 25 settembre: assieme al suo amico Nadal si presenterà in doppio per disputare la Laver Cup alla O2 Arena di Londra.

A Basilea ha vinto 10 volte ed è ancora campione in carica

Adesso gli organizzatori del torneo di Basilea, in programma dal 22 ottobre, hanno annunciato che Federer ha confermato la propria partecipazione. Il fuoriclasse elvetico, evidentemente, non vuole saltare quella che, probabilmente, sarà la sua ultima uscita nel tanto amato torneo di casa, vinto per ben 10 volte in carriera e dove è imbattuto dal 2013. Si presenterà addirittura da campione uscente visto che ha trionfato proprio nelle ultime tre edizioni di fila, dal 2017 al 2019, ultimo anno in cui il torneo si è disputato visto nei successivi due anni è stato annullato per la pandemia del Covid-19.

Nadal rientrerà a Madrid dopo 40 giorni di stop

A proposito di Nadal anche l’amico-rivale di una vita di Federer è pronto a tornare in campo. Lo spagnolo, fermatosi il 20 marzo per curare una frattura alle costole, ha annunciato che rientrerà al Masters 1000 di Madrid, in programma dall’1 all’8 maggio. Il fuoriclasse maiorchino ha da poco ripreso gli allenamenti dopo essere stato costretto a saltare i tornei di Miami, Montecarlo e Barcellona. Se tutto procederà come previsto, dopo Madrid Nadal dovrebbe essere a Roma (8-15 maggio) per gli Internazionali d’Italia e poi, logicamente, al Roland-Garros, che inizierà il 22 maggio.


Source link

Acerca coronadmin

Comprobar también

Los crímenes de odio contra los asiáticos aumentaron un 177% en California en 2021

La cantidad de delitos de odio en California aumentó por tercer año consecutivo en 2021 …

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.